Tutorial origami per inviti a forma di barchetta

L'estate è sinonimo di party e non manca occasione per organizzarne uno, soprattutto se abbiamo la fortuna di essere al mare! Ma può essere benissimo un compleanno, una festa di benvenuto o di arrivederci se dobbiamo salutare un nostro amico o parente.
Se vogliamo sorprendere i nostri amici con un invito un po' speciale sicuramente quello "classico" funziona, abituati come siamo a SMS e messaggi su WhatApp, chi scrive più un biglietto di carta?

Eccovi un'idea molto semplice: un biglietto-invito a forma di barchetta realizzato interamente con la tecnica origami



Eccovi il tutorial fotografico.
Spero si capiscano bene tutti i passaggi, altrimenti scrivetemi e sarò felice di aiutarvi.
In base alle dimensioni del foglio (che deve essere quadrato) che prendete le dimensioni della barchetta finale cambieranno. Potete fare delle prove con della semplice carta di giornale prima di sprecare i bei fogli colorati.


Un'idea in più: all'interno della barchetta potete scrivere il testo dell'invito con tutti i dettagli. Sarà piacevole per gli invitati scoprirne il contenuto aprendo il biglietto in un modo originale.




Buon weekend!

Summer Gift Party 2016: picnic in bicicletta per festeggiare l'estate

Il Summer Gift Party ormai è un appuntamento fisso tra creative per festeggiare l'arrivo dell'estate.
Le organizzatrici sono sempre puntuali e fantasiose e non hanno mancato l'edizione 2016. Se volete saperne di più sullo swap vi consiglio di andate a trovare Lisa di Piccolecosehandmade e Antonella di Blog a cavolo, oppure sui social cercate l'hashtag #summergiftparty e potete ammirare tutte i lavori delle creative che hanno partecipato.



L'anno scorso il tema del party era il MARE, quest'anno invece, Lisa e Antonella hanno scelto un tema piuttosto particolare PICNIC IN BICICLETTA. Scrivo particolare perchè la bicicletta non è un mezzo di trasporto adatto a tutti, o che tutti possiedono, e pensare di creare qualcosa legato a questo tema potrebbe non essere così facile.

Io ho avuto subito l'idea di realizzare un oggetto che andasse bene ad essere utilizzato anche senza la bici perchè, non conoscendo prima la compagna di swap, non potevo conoscerne i gusti e giocare sulla personalizzazione.
In casa avevo una stoffa comprata al mercato con stampate delle bici, era perfetta! E poi ho cercato tra i vari scampoli di tessuto altre stoffe da abbinare e ho trovato un ritaglio di pelle di un bellissimo color malva che potevo adattare benissimo al progetto.


Ecco che è nata una sacca zaino dallo stile decisamente romantico. Per l'esterno ho usato la stoffa con la stampa delle bici e per il fondo il ritaglio di pelle così da dargli maggior consistenza. L'interno è foderato con una stoffa in cotone fantasia (che trovo bellissima!) e ho applicato una piccola tasca interna che è sempre comoda per riporre piccoli oggetti che altrimenti andrebbero sul fondo disperdendosi tra mille altre cose.


credit foto Marmellatadinuvole

La sacca zaino è arrivata ad una creativa carinissima oltre che bravissima. Dovete andare a conoscere Ester di Marmella di Nuvole perchè realizza delle candele profumatissime e naturali usando cera di soia.
Ecco che cosa ho ricevuto in cambio per il Summer Gift Party dalla mia compagna e nuova amica Ester: una delle sue favolose candele naturali. Prima di tutto il packaging era a dir poco delizioso (giudicate voi stesse!) e poi la candela che è un dolce incanto di frutti.
Ci ho messo un po' ad accenderla ma la annusavo di continuo e poi mi sono decisa a provarla per potervi assicurare che è davvero buonissima!





Sono davvero davvero felice di questo scambio perchè la candela l'ho apprezzata tantissimo emi piace un sacco, poi ho avuto modo di conoscere Ester, mia compagna di picnic, e le sue deliziose candele e tante altre interessanti creative e le loro passioni.

Non mi resta che dare il benvenuto all'Estate e ai tanti picnic che faremo con le nostre biciclette.

E voi, conoscete l'iniziativa? Avete mai partecipato?

Profumatore ambienti fai da te con bastoncini e gessetti

La primavera tarda ad arrivare ma alcuni fiori sono già sbocciati e regalano delicati profumi.
Ho sempre avuto un debole per i profumi (e forse anche di più per le piccole boccettine da collezione) anche se non li uso quotidianamente. In casa invece non mancano mai e di ogni tipo e per ogni evenienza di odore.

In occasione della Festa della Mamma ho pensato a questo bel e utile pensiero: la casa non è mai abbastanza profumata e c'è sempre un odore da coprire!

Eccovi il tutorial per realizzare un profumatore per ambienti con bastoncini e gessetti.



1. Occorrente:
  • gesso ceramico
  • stampo in silicone
  • boccetta di recupero
  • bastoncini in legno di varie misure
  • alcool buongusto
  • oli essenziali

2. Preparare gli stampi in gesso
In una delle ultime fiere ho comprato questi bellissimi stampini a fiore che vedete in foto in cui si può aggiungere un gambo e mi sono sembrati adatti per questo progetto. Se non disponete di stampi così potete usare anche quelli normali badando che la forma sia piuttosto piccola per non appesantire il bastoncino che dovrete inserire in verticale, aiutandovi magari con delle mollette, per tenerlo in posizione fino a che non sarà rappreso.
Per fare  gessetti seguire le indicazioni riportate sulla confezione di gesso ceramico che acquistate (ognuna prevede le sue dosi) e lasciate asciugare bene.

3. Preparare la soluzione profumata
In un contenitore pulito versare 100 ml di alcool buongusto e aggiungere circa 30/35 gocce di oli essenziali o miscele di oli o meglio ancora fragranze. Agitare con cautela e miscelare bene la soluzione. La base di profumo è pronta.

4. Comporre il profumatore
Versare la soluzione profumata nella boccetta. Una volta asciutti i gessetti inserirli nella boccetta sistemando la composizione. Aggiungere a piacere un fiocchetto o una decorazione.

Il vostro profumatore per ambienti è pronto!




Consigli.

  1. Se pensate di fare un regalo potete preparare la soluzione profumata nel vasetto, o in un altro contenitore, munito di tappo e confezionare a parte i gessetti in una bella scatola. In questo modo potete fare un bel pacchetto regalo e la persona che lo riceve lo potrà assemblare in ogni momento!
  2. Sia i bastoncini che i gessetti hanno un alto potere assorbente, perciò vi consiglio di preparare un buona quantità di profumo perchè fino a che il gesso non è abbastanza impregnato continuerà ad assorbire e sarà necessario aggiungere altra soluzione e potrà durare più a lungo.
  3. Una volta che i bastoncini si saranno impregnati di profumo diventeranno molli e potranno cedere. Basterà rompere il bastoncino e continuare ad utilizzare i gessetti come profuma biancheria nei cassetti o negli armadi. La trovo un'ottima soluzione di riciclo.


Buon settimana.